top of page

A ROMA L'INCONTRO TRA LA PRESIDENZA DELL'AIA, IL SETTORE TECNICO E GLI ORGANI TECNICI NAZIONALI




Gli Organi Tecnici Nazionali hanno svolto il tradizionale incontro di inizio Stagione Sportiva con la Presidenza dell'AIA ed il Settore Tecnico. La riunione, tenuta presso la sede dell’Associazione Italiana Arbitri a Roma, ha visto seduti intorno ad un tavolo il Presidente Carlo Pacifici, il Vice Alberto Zaroli, il Responsabile del Settore Tecnico Matteo Trefoloni ed i Responsabili delle Commissioni di arbitri e osservatori: Gianluca Rocchi (CAN), Maurizio Ciampi (CAN C), Alessandro Pizzi (CAN D), Riccardo Tozzi (CON Professionisti), Luca Gaggero (CON Dilettanti).


Durante la riunione, dopo la trattazione di aspetti di tipo organizzativo, sono stati visionati alcuni filmati tecnici su temi (falli, collaborazione, ricerca del posizionamento, ecc) che saranno sviluppati durante gli imminenti incontri di inizio Campionato per arbitri, assistenti e osservatori.


Un momento di condivisione sulle linee tecniche ed organizzative da seguire nel corso della Stagione Sportiva - hanno detto il Presidente Carlo Pacifici ed il Vice Alberto Zaroli - L'obiettivo è infatti quello di parlare tutti con la stessa lingua, dal primo scalino nazionale alla Serie A, a beneficio dell'uniformità e dello stesso percorso che arbitri, assistenti ed osservatori possono fare nella loro carriera. Questo incontro ha quindi rappresentato un'occasione importante per confrontarci in vista dell'inizio dei raduni precampionato in programma nei prossimi giorni".


"Effettueremo un percorso condiviso, confrontandoci sulle tematiche di tutti gli Organi Tecnici - spiega il Responsabile del Settore Tecnico Matteo Trefoloni - in una modalità nuova, aggiornandoci costantemente gli uni con gli altri".


La scorsa settimana si era già svolto un incontro tra la Presidenza dell’AIA, il Comitato Nazionale, il Settore Tecnico ed i 20 Presidenti dei Comitati Regionali Arbitri e delle Province di Trento e Bolzano.


Fonte: aia-figc.it

3 visualizzazioni0 commenti
bottom of page